Quali caratteristiche deve avere il titolare della nazionale per poter formare un team funzionale ai progetti della Squadra?

Il componente ideale è colui che è capace di lavorare in modo propositivo, collaborando con tutti i suoi colleghi per riuscire a raggiungere gli obiettivi.

Fondamentale è anche il rapporto di ciascuno con il team leader, il punto di riferimento della squadra. Una ricchezza importante è l’attività formativa che ogni componente riceve dai compagni, che svolgono il ruolo di mentori uno per l’altro.
La metafora della squadra di calcio rende bene l’idea. Abbiamo sempre puntato molto sul progetto, inizialmente ambizioso, della “Squadra Nazionale”: ricordiamo le esperienze vissute a Roma, Erfurt, Istanbul, Mosca, Shanghai, la soddisfazione di sentirsi ricoperti del ruolo di ambasciatori della cucina, l’adrenalina che scorre nel backstage per riuscire a mostrare l’eccellenza della nostra tradizione sui palchi delle più suggestive location, nei padiglioni delle più importanti fiere e nei contest riconosciuti come fiore all’occhiello del Made in Italy.
Qualunque sia la propria identità, allenatore o giocatore, è solo imparando a fare squadra che ci si ci trasforma in un gruppo vincente, in persone più motivate, meno ansiose, più coraggiose nell’esprimere i nostri pensieri, più umili nell’accogliere opinioni contrastanti. Con #APCIChefItalia abbiamo imparato il valore della responsabilità e dell’etica. Il lavoro è diventato fonte di motivazione, creatività e soddisfazione. È insieme sia un’esperienza professionale che umana: permette il confronto e la condivisione, e rimane una delle referenze più utili di cui fregiarsi nel proprio curriculum.

Componenti del Team:


.

Giorgio Perin, capitano della Squadra, vanta un’esperienza scientifica nel settore dell’hotellerie, avendo lavorato in molti ristoranti di successo compresi all’interno di alberghi che si sono poi aperti al pubblico esterno

.

.


 

.

Ciro Farella Sono molto entusiasta di essere entrato nella squadra APCI, un sogno ma anche una grande responsabilità  lavorare con i grandi professionisti presenti in squadra!

..

.

.


.

Claudio Mariotti E’ stato uno dei tanti obiettivi che nella vita professionale mi ero prefissato, trovarmi in un bel gruppo affiatato e armonioso, con tanta voglia di fare e condividere. E’ proprio questo quello che conta per me perché è ciò che ti rende più grande di quello che sei.

 .

..


.

Marco Di Lorenzi è il nostro punto di riferimento per la pasticceria nella ristorazione, un servizio specializzato che pochi locali oggi si possono permettere ma che, grazie anche ai suoi consigli, forse potranno considerare dopo aver conosciuto meglio le possibilità offerte

.

..


.

Luca Malacrida è soprattutto un creativo, lavorando nel settore del catering per i grandi eventi e anche come “chef a domicilio” per personaggi importanti, specie del mondo dello spettacolo: questi ultimi gli richiedono spesso servizi particolari, il che consente di dedicare tempo alla sperimentazione e alla ricerca

.

.


 

.

Paolo Montiglio ha referenze di alto livello nel settore della formazione, essendo docente in scuole alberghiere e avendo partecipato a numerosi programmi di alternanza scuola/lavoro

.

:


JUNIOR CHEF


 

.

Federico De Angeli Ricevere riconoscimenti è sempre un grande onore, ancora di più se riconosciuto da persone da cui posso solo che apprendere. Porterò sicuramente alto questo riconoscimento che mi è stato dato con orgoglio e spirito di squadra.

.

.


.

.Lorenzo Buraschi