Cuoco Autore: Cristiano Venturi – PerugiaIngredienti per 4 persone

Burrate n. 4 da g. 125 g. cadauna; Moscardini Kg. 1,2; Datterino Dolce Pelato Demetra; Pepe all’arancio Wiberg g. 8; Pepe al limone Wiberg. 8; Sale g. 6; Olio Evo g. 30; Spicchi  Aglio rosso ligure n. 4; Zucchine n. 2; Fiori eduli: geranio rosa n. 8 – violetta blu n. 8; Ramoscelli di aneto n. 10; Acqua di cottura dei moscardini ml. 100.

 

Procedimento

Per i moscardini: In una casseruola alta mettere i moscardini, coprire per il doppio di acqua, portare a cottura a fuoco vivo, quindi scolare, lasciando l’acqua filtrata. Far imbiondire l’aglio e aggiungere i moscardini, insaporire per qualche minuto con il pepe all’arancio, aggiustare di sale. Aggiungere ai moscardini i datterini, il brodo di cottura e far ridurre il tutto a metà. Far raffreddare a cottura ultimata separando la salsa sia dal datterino che dai moscardini. Per la burrata: Svuotare le burrate senza romperle, porre in una ciotola il ripieno; tritare otto moscardini finemente e unire al ripieno insieme a 4 cucchiai di acqua dei datterini e il pepe al limone, amalgamare il tutto e riempire nuovamente la burrata aiutandosi con un sac a poche.  Pelare le zucchine in 16 striscioline sottili e formare dei cerchi. Per l’impiattamento: Mettere la burrata al centro, sopra un moscardino e qualche pomodorino; porrei fiori e i ramoscelli alternando con i colori in un lato, infine mettere vicino alla burrata 5 moscardini e qualche datterino. Condire con la salsa di cottura e pepe al limone.

Secondi