Cuoca Autrice: Sara Gnoli – Velletri (Roma)

 

Ho pensato ad una ricetta facilmente replicabile,

pratica da montare e servire

reinterpretabile in funzione della stagionalità

 

Ingredienti per 4/6 persone

Per il daquoise: Albumi medi n. 3; Farina di mandorle fine g. 75; Zucchero a velo g. 75; Farina “00” g. 25; Lievito PANEANGELI g. 7. Per la crema Tiramisù cameo: Preparato crema tiramisù cameo g. 100; Panna fresca ml. 250; Latte fresco ml. 100. Per il croccante di mandorle: Mandorle intere g. 150; Zucchero semolato bianco g. 100; Acqua g. 10. Per la finitura: Marmellata o confettura di frutti rossi o mela cotogna; Menta fresca; Amaretti di Sassello sbriciolati o base biscotto tostata.

Procedimento

Per il daquoise: Montare gli albumi a neve aggiungendo lo zucchero tre volte; una volta pronta la meringa, aggiungere le fatine setacciate con una frusta a mano e con movimenti dal basso verso l’alto, in ultimo il lievito PANEANGELI. Impostare il forno per la cottura meringa, distribuire sulla placca lo staccante per dolci cameo, distribuire il composto livellando il maniera irregolare a circa 4 cm di spessore. Cuocere, abbattere e coppare in ring da 8/10 cm. La base deve rimanere morbida. Per la crema tiramisù cameo: In planetaria versare il preparato, poi la panna a filo ed il latte, lavorando per circa 4 minuti a media velocità e facendo attenzione a non formare grumi. Conservare in cella almeno due ore prima di utilizzare. Per il croccante di mandorle: Tostare le mandorle pelate in forno a 150°C per 4 minuti. Preparare un caramello classico, aggiungere le mandorle. Distribuire su placca, dopo averla spruzzata con lo staccante per dolci cameo, far solidificare e freddare. Per la finitura: Poggiare la base daquoise sul piatto, distribuire sopra poca marmellata. Dosare la crema tiramisù, con l’aiuto di un sac a pochè o facendo piccole quenelle, spezzettare il croccante e distribuire sul dolce. Decorare con la frutta fresca ed il biscotto sbriciolato. Finire con la menta.

 

Ricette Dolci