APCI partner di due progetti che fanno dell’alimentazione
la strada per la prevenzione di intolleranze e malattie.

Milano, 23 marzo 2021– Parte all’insegna di importanti partnership il 2021 di APCI – Associazione Professionale Cuochi Italiani, che quest’anno si focalizza sull’importate connubio tra cibo e salute, collaborando in molteplici tavoli di lavoro rivolti al consumatore, che vedono la partnership con due importanti associazioni di categoria. Grazie ai finanziamenti di Regione Lombardia parte il progetto con Associazione Il Mondo delle Intolleranze di Tiziana Colombo, un vero e proprio laboratorio dedicato al tema “LE REAZIONI AVVERSE AL CIBO E DA CONTATTO IN EPOCA PRE E POST COVID”.  Sviluppato con un panel di associazioni, il progetto nasce con lo scopo di fornire, attraverso una serie di eventi, informazioni alla popolazione generale, in particolare sia a pazienti, sia a operatori di settore, in merito alle misure da adottare nel vivere quotidiano per non incorrere in errori alimentari, in stili alimentari scorretti, favorenti l’insorgenza di malattie.  Attraverso un format “teorico-pratico”, verranno fornite informazioni su varie malattie e reazioni avverse al cibo sul piano medico, informazioni sulle preparazioni alimentari in cucina, secondo una impostazione teorica mediante lezione frontale e anche pratica mediante sessioni di show cooking. Gli eventi in programma sono 13, a partire da marzo 2021. Il primo evento è in programma giovedì 25 marzo e sarà moderato da Sonia Re, Direttore Generale di APCI e introdotto da Tiziana Colombo, Presidente Associazione Il Mondo delle Intolleranze e dal Dottor Michele Di Stefano, Specialista in gastroenterologia ed endoscopia digestiva, membro del Gruppo di coordinamento medico esterno de Il Mondo delle Intolleranze. Tutte le informazioni relative ai contenuti e alla registrazione si trovano sul sito di APCI, https://www.apci.it/covid-19-alimentazione-e-stili-di-vita/ e su quello dell’Accademia Il Mondo delle Intolleranze, https://www.ilmondodelleintolleranze.it/event/covid-19-alimentazione-e-stili-di-vita. Sempre sul tema del connubio cibo e salute è partita da qualche settimana la collaborazione tra APCI e Alcalia, associazione operante nel settore della prevenzione, salute e benessere che collega centinaia di medici, nutrizionisti, biologi, naturopati e tanti altri professionisti. “La salute nella cucina mediterranea”, questo il nome del progetto, parte dalla volontà di abbinare cucina e salute e prevede diversi prossimi step. La Squadra Nazionale APCI Chef Italia realizzerà, utilizzando ingredienti mediterranei, ricette adatte a un’alimentazione più consapevole e salutare, più idonea a un benessere psico-fisico generale. I contenuti saranno sviluppati sulla rivista APCI L’Arte in Cucina, attraverso E-book dedicati e attraverso un portale. Obiettivo primario è creare un percorso virtuoso in cui chef, medici e nutrizionisti possono dialogare, formarsi in merito alle rispettive competenze e migliorare il rapporto con l’alimentazione a casa e fuori casa