Chi fa parte della famiglia delle Berrette Bianche APCI lo sa: non c’è nulla di più importante della scelta di valori che sappiano fare la differenza.

In tutto: nella vita personale, in quella lavorativa, in quella associativa. Perché in ogni ambito, l’esperienza ci insegna che sono le persone a fare la differenza, e circondarsi di quelle giuste, aiuta a migliorarsi.

Quando abbiamo iniziato a lavorare con La Molisana, questo è stato uno degli ingredienti fondamentali della nostra scelta: abbiamo scoperto, anno dopo anno, un’azienda solida, professionale, al contempo umile.

Una proprietà affabile, trasparente, legata alla tradizione, con uno sguardo sempre proteso all’innovazione.

Abbiamo insieme intrapreso un durevole cammino che ci porta oggi ad inquadrare l’azienda come uno dei partner storici di APCI, ai quali rimanere legati con forza, grazie alla profonda empatia che contraddistingue i nostri rapporti.

I nostri chef sono stati accolti spesso in azienda, e hanno scoperto un prodotto di qualità sublime, oltre a tutto il resto.

Per tutto questo, come in Famiglia, non abbiamo avuto dubbio alcuno sulla posizione da prendere nei giorni passati, quando abbiamo assistito ad una bufera che ha tentato di minare la credibilità, la buona fede e la professionalità di “uno dei nostri”: la malizia sta negli occhi di chi guarda. E la scelta di scusarsi e tutelare, ancora una volta, la sensibilità dei più, ci sembra l’ennesima riprova di quanto alta sia la professionalità e l’attenzione dell’azienda. Verso i cuochi, verso i consumatori, verso tutti. E ci porta a scegliere ancora una volta chi si contraddistingue per incarnare i nostri stessi valori. #APCIC’è #iostoconlamolisana